Pages

26 febbraio 2007

Schopenhauer in blu

Il 18 luglio del 1997 entrava nelle nostre esistenze (mia e di Cinzia, insomma) una fedele compagnia di viaggi. La Citroen AX blu. Questa macchina non sarà esattamente una Ferrari (anche se la sua ripresa può trarre in inganno, eh) ma assolve ad alcune funzioni non secondarie: ti trasporta da un luogo all'altro, se una strada glielo consente, consuma poca benzina, è piccola ma ci sta un quantitativo inimmaginabile di bagagli (mai visto un sardo trapiantato in Continente tornare a casa dopo una vacanza in Sardegna? No? Allora non avete idea di quello che si può trasportare con un mezzo così minuto) e, soprattutto, in 10 anni e dopo 135mila km si è sempre messa in moto al primo colpo.

Da tempo mi guardava con fanale languido, chiedendomi di lasciarla andare così, com'è arrivata, senza troppe scene né lacrimucce, ché il suo tempo ormai era giunto: "Non vale assolutamente la pena di continuare ad esistere" mi diceva, la poverina, "Inoltre dopo un certo tempo tutti finiscono. È un affare che non copre le spese". Si riferiva agli incentivi sulla rottamazione. Ma io l'accarezzavo e sussurravo: "Via, ti compro la cera e tutto andrà per il meglio!".
E poi come si fa? Mai un incidente, mai un problema serio al motore...

Poi venerdì notte se n'è andata, così, senza preavviso. Un mezzo sconosciuto (per ora) le è andato addosso sfasciandole la fiancata. E ora giace in una carrozzeria di periferia in attesa dei famosi (spero non famigerati) periti.

9 commenti:

Capitan Ambù ha detto...

Ma voi non stavate dentro spero...

Francesco Artibani ha detto...

Ho saputo che al volante dell'auto pirata c'era Smaila.

Lucia P. ha detto...

Io di macchine non ne so nulla, le distinguo in base a:
1. Il colore
2. Le foderine
3. I pupazzetti (appesi, o sul cruscotto).
A parte questo, mi spiace per la creatura! Condoglianze vivissime (ma la macchina se n'é andata senza neanche un colpo di clacson?)...:-) La ritroverete nella prossima vita, vedrai.

Fabrizio ha detto...

Per Fabiano:
io e Cinzia a quell'ora dormivamo da un pezzo, ignari del ferale evento che si compiva a pochi metri da noi.

Per Francesco:
non dare retta, sono le solite illazioni miranti a sovvertire l'ordine costituito. Fonti attendibili (la pattuglia che ha rilevato il sinistro) sostiene che al volante ci fosse un altro del Vicolo Miracoli. Stavolta il nostro uomo ha un alibi di ferro: era impegnato in un piano bar a Baia Sardina.

Per Lucia:
L'ho ritrovata stasera, in un triste deposito di macchine accidentate. Respirava ancora... e comunque le foderine le avevo comprate nuove due settimane fa!

Lucia P. ha detto...

Povera piccola... (sospiro) adesso sta viaggiando per le autostrade del cielo, laddove non c'é bisogno di fare il pieno di benza o di mettere l'arbre magique.

Bruno ha detto...

Partecipo con dolore alla triste dipartita. I miei sospetti di una losca manovra governativa, volta a sterminare tutti i veicoli non appartenenti alla categoria 'Euro 4' con metodi poco legali, ahimè, stanno avendo malauguratamente conferma. Pare infatti, che il ministro Pecoraro Scanio in persona vada in giro nottetempo a speronare vecchie e inquinanti Citroen AX. Ma forse sono solo illazioni.
Che sfiga, però!
:-(

Fabrizio ha detto...

Cara Lucia e caro Bruno,
siamo in frenetiche trattative con il primario: forse c'è una speranza, se il perito non dichiara che è perita.

PS. Sfiga? Ma no...

Mirko Benotto ha detto...

Ciao bello! Dai non fare così... vedrai che si riprenderà!!

Cmq bastardoni quelli che ti "graffiano" la macchina e poi scappano... veramente incivili!!

mirko

VascoBlog ha detto...

Caro Blogger,
non trovando una mail alla quale risponderti,
e volendo proporti un servizio che
probabilmente Ti interesserà,
Ti chiedo di contattarmi a info@vascoblog.com
Ciao