Pages

12 maggio 2006

Ciao Nando

Ieri sera Nando Tacconi ci ha salutati e adesso vola alto con sua moglie Lidia, il figlio Rolando e i suoi amati aeroplani.
Nando il maestro, Nando il grande. Maestro di fumetto, uno dei più grandi del dopoguerra, e non solo in Italia. Grande uomo, ma non mi dilungo in elogi, esaltazioni e quant'altro solo perché a lui queste cose facevano venire il mal di pancia. Quando organizzammo a Cagliari una retrospettiva su Dino Battaglia, ci fu una conferenza in cui ci sperticammo in lodi scontate e un po' trite su Battaglia stesso. Quando la parola passò a Nando, lui come al solito fulminò tutti esordendo con un commento colorato sulla "cattiveria" dell'amico Dino. Ci fece ridere e poi commuovere, capace di ammaliare con la sua voce profonda quasi quanto con le sue chine.
Negli ultimi anni, per un problema alla vista, aveva dovuto progressivamente abbandonare il disegno, anche se inizialmente riusciva comunque a realizzare dei layout di una freschezza e di una forza straordinarie. Poi aveva dirottato la sua creatività sulla macchina da scrivere realizzando soggetti e sceneggiature per "Nick Raider".
Ciao Nando, ci mancherai tantissimo.



Aggiungo una nota: l'ultimo saluto a Nando sarà lunedì 15 maggio, alle ore 11, presso la chiesa del Gesù Salvatore a Milano 3, Basiglio.

6 commenti:

Bruno Enna ha detto...

Io l'ho conosciuto di persona grazie a te, a Cartoomics. Un mito. Ho sempre adorato i suoi personaggi eleganti e "aristocratici", il suo segno rapido e sicuro. Non so cos'altro dire. Posso solo andare a rileggere le sue storie...

Bruno

valentina ha detto...

un saluto triste per un altro maestro che ci lascia....però forse starà bene anche lassù..

foolys ha detto...

sarebbe bello esserci...gli aristocratrici sono una dei più alti esempi di fumetto popolare realizzato con raffinatezza, estrema maestria e tanta passione...

Fabrizio ha detto...

Ciao Bruno, ciao Vale, ciao Sergio,
lunedì porterò a Carla, la sorella di Nando, e Barbara, sua nipote, una cartelletta con tutti i commenti che in questi due giorni sono stati pubblicati sui forum, sui vari siti e su blog come questo.
A lui avrebbe fatto piacere :)

foolys ha detto...

davvero grazie, è molto bello quello che farai...

gianmarco ha detto...

Volevo, con discrezione, partecipare anch'io col cuore dalla sardegna, alla brutta notizia. Anche se l'ho conosciuto solo fugacemente, mi ricordo una persona gentile e ospitale, un signore vero.
Gianmarco