Pages

23 febbraio 2006

Bruno goes to Naples!

"Nico Santaclauso e altre Storie", della neonata Cefalo Cubano Project è il progetto editoriale on demand di Bruno Olivieri. Ho avuto il piacere di partecipare (con un articolo) all'esordio di questa iniziativa che verrà presentata a Napoli Comicon, manifestazione che, a detta dei professionisti del settore, rappresenta uno dei pochi appuntamenti davvero da non perdere degli ultimi anni nel panorama fieristico-espositivo del fumetto italiano.
E infatti, temo che non potrò andarci neanche quest'anno a causa della concomitanza di altri impegni...
In bocca al lupo al mio amico Bruno da Quartu Sant'Elena!

13 commenti:

Bruno ha detto...

Grazie Fabri!
Giro gli auguri anche all'amico Daniele Tomasi perchè è grazie a lui che la mia iniziativa troverà ospitalità nel suo stand della "DTE Daniele Tomasi Editore" (http://dte.altervista.org/index.html), nel quale egli stesso farà da testimonial al suo "Debbie Dillinger", albo che raccomando caldamente a tutti di acquistare.
La pattuglia sarda composta da Me, Daniele e il sempiterno Smoky Man, anch'egli ospite della manifestazione, costituisce una buona fetta del team di "Ultrazine" che, nonostante il momento di stasi che stà attraversando, dimostra che c'è sempre qualcosa che cova sotto la cenere.
Peccato che tu non potrai essere dei nostri, Fabrizio, perchè con te la pattuglia sarebbe stata quasi al completo, come ai vecchi tempi.
Ma sono sicuro che in futuro, le occasioni non mancheranno!

Coo ha detto...

Con quell'altro amico tuo si diceva che questo blog è troppo studiato!!! sgaggiarì pagu pagu non devo venire io a ricordarti che la Longobarda è Aristoteles e Aristoteles è la Longobarda!
e poi noi siamo fatti della stessa sostanza dei ricci del Poetto!
bacioni e a presto

Fabrizio ha detto...

Tieni proprio ragione, Curradèn, ma ormai sono asceso all'Olimpo degli intellettuali. Questo genere di divagazioni sono contemplate, purché 'studiate' e mai terra-terra. Vado a esplicarmi. Inaugurerò presto la sezione mp3 con una serie di seminari tenuti da me medesimo presso la libera Università del Fumetto di Sassuscrittu:
- "The Real Chaos of Disorder": sfiati mefitici da Bombolo a Fantozzi
- Metabolizzazione delle avanguardie: l'intonarumori come espressione della cattiva coscienza dell'Occidente
- "Anche gli angeli mangiano fagioli": flatulenze tra western e charleston
- "Chi non ne ha lo vorrebbe": l'invidia del pene nella poetica beniturghesca
- "Un gringo la voleva". Appetiti di vario genere negli spaghetti western

E poi la più gaggia in assoluto:
- "Tu mela devi dare". Appetiti di vario genere da Kentu all'iPod generescion

Coo ha detto...

adesso mi studio anche io...per sul serio...

presto sentiamoci in relazione a:

"piano d'azione tuo intervento fumettistico presso nostro festival"

stop

(dimmi invece se ti ricordi questa citazione: "alla tris di Cesena corre Antonello da Messina!!! e lo guida Bocconi!!!")

Bruno ha detto...

Hai dimenticato il seminario dal titolo: "Sò diabolico nell'amplesso, sprupurziunato nelle dimensioni del sesso"!
:)

fenicio ha detto...

quanno trofo la donna ciusta la succhio come un aragosta


certu ki tises buffendu su ciorbeddu a kistionai sceti de fumettusu

Fabrizio ha detto...

Ma itta fumettusu, si narada contus pintaus (vero, Bru'?).
Ma poitta seus sighendi a kistionai s'americanu?

PS. a proposito di poesia e dintorni, questa è per intenditori...
"Quanta poesia, mister Lamarr! Lei sa usare la lingua meglio di una zoccola da 20 dollari!"

Bruno ha detto...

Si, Contus Pintaus, comenti cussu pilloni chi nosus tzerriuaus "Sturru Pintau"!
Ah, ah, ah!

PS= Ma poitta immoi seus kistionendi s'inglesu? Boh!

fenicio ha detto...

mezzogiorno e mezzo di fuoco

Fabrizio ha detto...

Miiiii... l'intenditore :-)

Anonimo ha detto...

volsi così colà dove si puote ciò che si vuole e boh!

Co ha detto...

c'hanno fregato le borchie? eh...lo fanno lo fanno...
(che film è)

Fabrizio ha detto...

Bianco, rosso e verdone!
Tiè :-)