Pages

25 marzo 2009

C'è un limite a tutto

Va bene che siamo in Italia
Va bene che abbiamo un premier che è il primo a dare il cattivo esempio
Va bene che abbiamo dimenticato quali siano i veri valori
Però questo è troppo:



















Cioè, nasce questa rivista...
e non c'è un cane (o un gatto) che si prenda la briga di chiedere almeno una liberatoria a lui, il muso ispiratore, l'unico, l'originale, inimitabile, gagliardo...

Puck














Il noto autore di graphic novel, Puck Lo Bianco, cerca di sfuggire ai flash dei fotografi, sconvolto da cotanto decadimento delle buone maniere.

8 commenti:

Daniele Mocci ha detto...

Non c'è davvero più un briciolo di rispetto!
Il vero (e unico) Puck ha tutto il mio sostegno!

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Ecco, già si è ripreso un po' dopo questo commento. Grazie da parte sua Dani, dice che ti deve un pugno di crocchette.

LaPix ha detto...

Tsk.... davvero vergognoso... bisogna fare causa, qui ci vuole una Cat Action.

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Purtroppo il governo ha inserito un emendamento nel piano case che ha rinviato di altri sei anni la Cat Action. L'aveva già intentata un manipolo di pelosi coraggiosi: Puck, Gnomina, Sgrinfia, Gigio, Micky, T.Rex e Botolo Sfregiato.

Danilo ha detto...

In realtà, ma forse non lo sai, Puck esiste da prima della nascita del tuo micio ;)

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Shhhhhhhh... che il micio grasso è qui affianco e se scopre una cosa del genere mi entra in crisi d'identità!

Simone Figus ha detto...

Ciao Fabrizio.
Non ci conosciamo, ci siamo visti di sfuggita un po' di tempo fa in una delle tante “pizzate fumettistiche sarde”...
ho trovato il tuo blog molto interessante e mi sono permesso di aggiungerlo tra i mie link...
Ciao!

Fabrizio Lo Bianco ha detto...

Ciao Simone!
Grazie per il link, ricambio molto volentieri.
Alla prossima pizzata sarda, allora :)
Ciao!